|
 | 
Corsi
 | 
Esami
 | 
 | 
 | 
Home
Chi siamo
Dove siamo
Contatti
Reparto
Laboratorio
Medicina dei viaggi
Corsi e Congressi
Ricerca
Pubblicazioni
Cooperazione
Links utili



________LABORATORIO________
Uovo di Capillaria philippinensis. Per saperne di più: Division of Parasitic Diseases (DPDx)-CDC.


MODALITA' DI RACCOLTA DEL CAMPIONE


PARASSITI INTESTINALI
Uovo di Hymenolepis diminuta. Per saperne di più: Division of Parasitic Diseases (DPDx)-CDC.


ATTENZIONE! LEGGERE PRIMA D’INIZIARE LA RACCOLTA DEL CAMPIONE
  Quando sono richiesti esami di campioni raccolti in più fissativi (Formalina, SAF e Alcool) è molto importante effettuare la raccolta seguendo questo ordine:
1° Provetta con l’Alcool
2° Barattolo con il SAF
3° Barattolo con la Formalina
  I campioni vanno conservati a temperatura ambiente (no frigorifero) lontano da fonti di calore.
  In caso di difficoltà a defecare si può usare una supposta di glicerina, che non va inserita nel barattolo. Evitare l'uso di carbone vegetale.
  Nei giorni della raccolta e nei giorni precedenti è opportuno evitare di assumere antibiotici. In caso di trattamento antibiotico, si consiglia di iniziare la raccolta dopo 20 giorni dalla fine del trattamento, a meno che non vi sia indicazione urgente all'esame.
  Evitare di mangiare pere, banane o frutta secca che renderebbero l'esame più difficoltoso.
  I campioni non vanno raccolti nei successivi 15 giorni dall'assunzione di materiale radiopaco (Bario).
  In caso di dubbio, le consigliamo di rivolgersi al suo medico di fiducia o di prendere appuntamento presso il nostro ambulatorio di Medicina Tropicale (Tel. 045 6013324).


MODALITÀ PER LA RACCOLTA DEL CAMPIONE FECALE PER L’ESAME qPCR (ANALISI DEL DNA)
  Il campione va raccolto al momento dell’evacuazione, utilizzando il tappo-cucchiaio presente all’interno della provetta di raccolta.
!!! ATTENZIONE A NON ROVESCIARE IL LIQUIDO (Alcool) PRESENTE ALL’INTERNO !!!
  
Feci formate. Prelevare 1 cucchiaio raso di feci, EVITANDO di prelevare frustoli, semi e fibre. Mettere il cucchiaio con le feci raccolte all’interno della provetta. Chiudere accuratamente il tappo a vite della provetta.
Feci diarroiche. Prelevare 2 cucchiai di feci. Metterle con il cucchiaio all’interno della provetta. Chiudere accuratamente il tappo a vite del provetta.

Provetta con alcool per l'esame qPCR
  Agitare vigorosamente la provetta in modo da dissolvere nel liquido tutto il materiale fecale.
  Scrivere sull’etichetta di ogni contenitore: NOME, COGNOME e DATA DELLA RACCOLTA.
  Il campione è pronto per essere riposto nell’apposito contenitore per il trasporto/invio postale.


MODALITÀ PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI FECALI PER COLORAZIONE TRICROMICA

  I campioni vanno raccolti al momento dell'evacuazione utilizzando il tappo-cucchiaio del barattolo.
!!! ATTENZIONE A NON ROVESCIARE IL LIQUIDO (SAF) PRESENTE ALL’INTERNO !!!
  
 Feci formate. Prelevare le feci in punti diversi dell'intera evacuazione.
Non superare assolutamente la linea rossa indicata sul barattolo.

Feci diarroiche. Raccogliere le feci, prelevando muco e sangue se presenti.
Non superare assolutamente la linea rossa indicata sul barattolo.
Contenitore con fissativo SAF per l'esame Colorazione Tricromica.
  Il campione non deve essere assolutamente contaminato con l’urina.
  Avvitare molto bene il tappo e agitare VIGOROSAMENTE in modo da amalgamare il liquido con tutto il materiale fecale (se il materiale non è ben amalgamato con il liquido l'esito dell'esame è meno attendibile).
  Scrivere sull'etichetta di ogni barattolo: NOME, COGNOME e DATA DELLA RACCOLTA.
  Il campione è pronto per essere riposto nell’apposito contenitore per il trasporto/invio postale.
  La mancata scrupolosa osservanza delle suddette modalità impedirà l’esecuzione dell’esame.
  Nel caso di esami su più campioni, è preferibile la raccolta a giorni alterni.


MODALITÀ PER LA RACCOLTA DEL CAMPIONE D’URINA IN TIMOLO
  Raccogliere i campioni di feci subito dopo l'evacuazione utilizzando la paletta fornita nel kit preferibilmente a giorni alterni.
  
Prima della raccolta è importate che il paziente segua le seguenti indicazioni:
- camminare con passo spedito per 15-20 minuti
- prima della minzione compiere 20-30 flessioni sulle ginocchia

  Urinare nel water, quando si sente che si è quasi terminato trattenere l’urina e
finire di urinare dentro ad un contenitore pulito e travasare poi nell’apposito barattolo.
E’ importante che venga raccolta l’ultima parte della minzione.
  Chiudere il barattolo con i due tappi.
Scrivere sull’etichetta del barattolo: NOME, COGNOME e DATA DELLA RACCOLTA.
  Conservare il campione a temperatura ambiente e lontano da fonti di calore.
  Ripetere la stessa procedura per gli eventuali giorni successivi.


MODALITÀ PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI PER L’ESAME COPROPARASSITOLOGICO, ESAME ANTIGENE GIARDIA, RICERCA CRYPTOSPORIDIUM E ALTRI COCCIDI
  Raccogliere i campioni di feci subito dopo l'evacuazione utilizzando la paletta fornita nel kit preferibilmente a giorni alterni.
  
Svitare il tappo ed eliminare l’anello rosso dal contenitore. Riempire il cestello interno (se feci formate prelevarle in punti diversi dell'intera evacuazione, se feci diarroiche prelevare anche muco e sangue se presenti).

Una volta raccolte le feci chiudere il barattolo come da immagine sotto: a) avvitare il tappo fino a sganciare il cestello interno che  scendendo si immergerà nel fissativo. b) serrare il tappo fino al completo inserimento del sigillo di sicurezza.

  
  Il campione non deve essere assolutamente contaminato con l’urina.
  Agitare VIGOROSAMENTE in modo da dissolvere nel liquido le feci (se il campione non è stato ben mescolato il risultato dell’esame potrebbe essere meno attendibile).
  Scrivere sull'etichetta del barattolo: NOME, COGNOME e DATA DELLA RACCOLTA.
  Il campione è pronto per essere riposto nell’apposito contenitore per il trasporto/invio postale.
  Nel caso di esame su più campioni è preferibile la raccolta a giorni alterni.


I campioni vanno consegnati, quando più di uno tutti assieme, direttamente in Segreteria del Centro Prelievi, “Ingresso E”, dal lunedì al venerdì dalle ore 6.30 alle ore 8.30, o spediti via posta/corriere, nel nostro apposito contenitore (vedi “INVIO PER POSTA”).
Laboratorio
Centro per le Malattie Tropicali e Servizio autonomo di Epidemiologia e Laboratorio per le Malattie Tropicali. Mail: segreteria.malattietropicali@sacrocuore.it
Ospedale classificato ed equiparato Sacro Cuore - Don Calabria Via don A. Sempreboni, 5 - 37024 Negrar, Verona (Italy)
P.IVA 00280090234 - Work tel. (+39) 045 6013111 - fax (+39) 045 7500480 - pronto soccorso 045 6013222 - EMERGENZE: 118
created by Studio JPasoCom - powered by JPasoPage