|
 | 
Corsi
 | 
Esami
 | 
 | 
 | 
Home
Chi siamo
Dove siamo
Contatti
Reparto
Laboratorio
Medicina dei viaggi
Corsi e Congressi
Ricerca
Pubblicazioni
Cooperazione
Links utili

______DEPARTMENT______

______REPARTO & AMBULATORIO______
Malaria
La malaria è causata da un emo-protozoo del genere Plasmodium, di cui cinque sono le specie di interesse umano (Plasmodium falciparum, Plasmodium vivax, Plasmodium ovale, Plasmodium malariae, Plasmodium knowlesi)......


Epidemiologia: alcune cifre
 
• secondo le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel 2010 si sono verificati circa 216 milioni di casi di malaria nel mondo, con all’incirca 655.000 decessi;
• la maggior parte di casi e decessi legati alla malaria avvengono in Africa sub-sahariana. Aree di trasmissione sono presenti anche in Asia, America Latina, ed in misura minore in Medio Orientela maggior parte di casi e decessi legati alla malaria avvengono in Africa sub-sahariana. Aree di trasmissione sono presenti anche in Asia, America Latina, ed in misura minore in Medio Oriente.







Come si trasmette la malattia:
 
• il parassita malarico, plasmodio, viene trasmesso all’uomo tramite la puntura di zanzare del genere Anopheles, che pungono nelle ore notturne;
• le misure di difesa dalle punture di zanzara sono pertanto il cardine della prevenzione;
• esistono inoltre farmaci da assumere per bocca che riducono ulteriormente il rischio di acquisire la malaria.
E’ opportuno il parere di uno specialista per la prescrizione del farmaco più adeguato, in considerazione delle caratteristiche del paziente e del paese visitato.

Sintomi e complicanze:
• la malaria è una malattia acuta febbrile. Possono associarsi diversi sintomi quali brivido, nausea e vomito, cefalea intensa;
• la malaria va sempre sospettata in ogni caso di febbre > 38°C in soggetti tornati da aree con trasmissione malarica;
• se non trattata tempestivamente, la malaria sostenuta da Plasmodium falciparum è fatale. Va sospettata quando insorge febbre a distanza di minimo 7 giorni a massimo 2 mesi dall’esposizione al parassita malarico;
altre specie di plasmodio (Plasmodium ovale e Plasmodium vivax) possono manifestarsi dopo periodi.



Il Centro per le Malattie Tropicali offre un servizio di diagnosi e cura della malaria; in particolare:
 
dispone di diverse metodiche per eseguire la diagnosi;
• reperibilità 24 h/24 di un medico del centro, per la diagnosi tempestiva ed il trattamento;
• dispone dei farmaci migliori per la cura (“derivati dell’artemisinina”);
• offre follow-up post-terapia.
Malattie
Centro per le Malattie Tropicali e Servizio autonomo di Epidemiologia e Laboratorio per le Malattie Tropicali. Mail: segreteria.malattietropicali@sacrocuore.it
Ospedale classificato ed equiparato Sacro Cuore - Don Calabria Via don A. Sempreboni, 5 - 37024 Negrar, Verona (Italy)
P.IVA 00280090234 - Work tel. (+39) 045 6013111 - fax (+39) 045 7500480 - pronto soccorso 045 6013222 - EMERGENZE: 118
created by Studio JPasoCom - powered by JPasoPage